hackathon

Smart Human Habitat

Brescia Smart City Hackathon

DATA E DURATA

L’evento si svolgerà
presso la sede del CSMT
dalle 9.00 del 01.10.2016
alle 18:00 del 02.10.2016

AWARD

Una commissione qualificata selezionerà la proposta migliore che avrà diritto a un corrispettivo, onnicomprensivo, di 2.000 euro.

Ideatore dell’evento e organizzatore

Smart Human Habitat – Brescia Smart City Hackathon (di seguito hackathon) è promosso da A2a Smart City ed organizzato da Talent Garden in collaborazione con CSMT, Brescia Mobilità, SocialCar, la direzione tecnica di Ultrafab, con il patrocinio di Y4TP e il supporto di Gulliver SRL.

Tema

La città è lo human habitat in cui la maggioranza delle persone vive ogni giorno, innovare le città è un elemento fondamentale, sia per sviluppare un ambiente sociale condiviso e connesso che per costruire uno sviluppo sostenibile con l’ambiente naturale.

a2a-smart-left-supernova-brescia-2016

tagcsmtbsmobilitasocialcar
ultrafabgullivery4pty4pt-2

giornaledibrescia-logoteletutto-logoradiobresciasette-logosenza-titolo-1

Scopo

Il presente bando ha l’obiettivo di promuovere, attraverso un hackathon, la raccolta di idee atte ad approfondire come la disponibilità di apparati piccoli ed autonomi, in grado di dialogare a lunga distanza, possa migliorare i processi e fornire nuove soluzioni alla smart city, nelle aree Economia intelligente, Mobilità intelligente, Ambiente intelligente, Persone intelligenti, Vita intelligente, Governance intelligente.

I partecipanti avranno a disposizione una soluzione che utilizza un apparato hardware multifunzione programmabile in grado di raccogliere in maniera autonoma una serie di dati (temperatura, posizione, orientamento, movimento), di essere collegato ad altri apparati e di trasmettere via radio le informazioni raccolte a grande distanza. L’apparato conforme al protocollo LoRaWAN garantisce minimo ingombro, bassi consumi e consistenza nella trasmissione dei dati. Il fatto che sia alimentato da una batteria a lunga durata ne permette l’utilizzo anche in situazioni dove i normali apparati di rete non sarebbero utilizzabili. I partecipanti avranno inoltre a disposizione gli opendata per la città di Brescia del progetto SocialCar (http://socialcar-project.eu/), progetto finanziato nell’ambito del programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020. In particolare saranno messi a disposizione i big data relativi al trasporto pubblico Bresciano (autobus, metro, parcheggi, bikesharing) permettendo ai partecipanti di progettare modelli potenzialmente scalabili su ogni città europea aderente al progetto

Attraverso l’utilizzo dei sensori A2A si chiede di sviluppare applicazioni in grado di:

Smart mobility e social car 

– Effettuare la predizione dei tempi di percorrenza dei mezzi pubblici e determinare la loro posizione in tempo reale, in modo da permettere a Brescia Mobilità di migliorare il servizio di trasporto urbano.

– Registrare posizione e percorsi dei mezzi di trasporto in sharing in modo da comprendere i comportamenti di chi utilizza il servizio e ottimizzarlo.

Smart fitness

– Comprendere i comportamenti di chi si allena utilizzando gli spazi cittadini al fine di aiutare l’amministrazione pubblica a migliorare le infrastrutture a disposizione.

– Fornire strumenti di socializzazione durante le sessioni di allenamento e promuovere uno stile di vita sano e condiviso.

Smart shopping

– Tracciare i percorsi che i cittadini effettuano mentre acquistano prodotti, i tempi di permanenza negli esercizi commerciali.

– Fornire strumenti di socializzazione e condivisione durante gli acquisti.

A norma dell’art. 6 lettera a) del D.P.R. n. 430/2001 l’evento non costituisce una manifestazione a premio in quanto ha ad oggetto «la presentazione di progetti o studi in ambito commerciale o industriale nel quale il conferimento del premio all’autore dell’opera prescelta ha carattere di corrispettivo di prestazione d’opera o rappresenta il riconoscimento del merito personale o un titolo di incoraggiamento nell’interesse della collettività».

Destinatari del bando

L’iscrizione all’evento è gratuita e possono aderirvi tutte le persone fisiche che abbiano compiuto 18 anni al momento della compilazione del modulo di iscrizione, fino ad esaurimento posti e che possiedano le competenze più avanti descritte. L’iscrizione dovrà avvenire attraverso la compilazione della modulistica disponibile sul sito internet brescia.festivalsupernova.it. Le iscrizioni chiuderanno il giorno 25 settembre 2016 alle ore 23:59. Le richieste di iscrizione verranno valutate, a insindacabile giudizio degli ideatori e saranno accettate solo in caso di conformità del profilo e della professione alle finalità del bando di partecipazione. È esclusa la possibilità d’iscrizione ai dipendenti degli ideatori e dell’organizzatore. I partecipanti (di seguito “hacker”) riceveranno conferma dell’iscrizione all’evento tramite messaggio di posta elettronica all’indirizzo indicato nel modulo di adesione. Nel caso l’indirizzo si rivelasse errato o comunque non fosse possibile consegnare l’e-mail, l’hacker sarà considerato escluso.

Modalità di adesione al bando e svolgimento dell’evento

L’ evento si svolgerà in quattro fasi:

1. Proposta. All’inizio dell’evento, gli hacker proporranno un’idea progettuale da sviluppare durante il weekend e la sottoporranno al voto degli altri partecipanti. Al termine di questa fase, sarà stilata una classifica e le otto idee con il maggior numero di voti saranno sviluppate nel corso dell’evento.

2. Formazione dei team. Gli hackers formeranno – in modo volontario o su indicazione degli ideatori – dei team di 4/8 persone decidendo a quale idea contribuire. I team resteranno tali per tutta la durata dell’evento.

3. Lavoro di gruppo. Dopo aver formato i team, gli hackers si dedicheranno alla definizione e allo sviluppo dei progetti con l’obiettivo di realizzare dei prototipi e un pitch da presentare ad una commissione scelta dall’ideatore ed dall’organizzatore dell’evento per la loro valutazione. Sarà permesso l’utilizzo di qualsiasi tecnologia. Gli hacker lavoreranno con il proprio computer portatile e con altra attrezzatura hardware (es. schede di prototipazione) che ritenessero necessaria allo sviluppo dei progetti. Sarà fornita una connessione Internet accessibile via wi-fi Al termine di questa fase, i team dovranno esporre pubblicamente il proprio progetto in tre minuti.

4. Valutazione finale. Dopo aver ascoltato le presentazioni dei progetti, la commissione si riunirà per decretare il miglior progetto seguendo i criteri definiti in questo bando. Il miglior progetto e relativo team saranno proclamati al termine dell’evento.

Scenario tecnico

Per la durata dell’hackathon i partecipanti avranno a disposizione l’accesso a circa 40 apparati distribuiti per la città, dotati di sensoristica e connessione wireless,  sarà anche fornito un’apparato fisico ad ogni team che ne farà richiesta. Gli apparati sono dotati di GPIO a cui potranno essere collegati altri tipo di sensori (prossimità, umidità, fumi, etc.).

Gli sviluppatori avranno a disposizione un API REST che funge da interfaccia con un broker MQTT, potranno interrogare il network dei sensori e sulla base dei dati acquisiti sviluppare applicazioni verticali sul tema dell’hackathon. Accedendo al broker MQQT sarà possibile visualizzare solo i dati in tempo reale, le API REST formiranno anche l’accesso allo storico dei dati registrati.

La scelta della tecnologia con cui accedere al broker MQTT o all’API REST così come il linguaggio da utilizzare per sviluppare le applicazioni è di pertinenza dei team partecipanti.

I partecipanti saranno invitati a realizzare soluzioni che interpretino la rete di sensori distribuiti come un provider di informazioni a cui attingere per sviluppare soluzioni verticalizzate integrandosi con sorgenti di dati esterne di interesse dei team partecipanti.

Saranno gradite applicazioni basate su ambienti di sviluppo in cloud oppure pensate per girare sia su apparati mobili che su apparati orientati all’IoT (ad esempio Raspberry PI o Beaglebone) e che dialoghino con sorgenti di dati esterni. Saranno benvenute soluzioni che propongano l’utilizzo di sensori non previsti nella versione attuale del device o che ne interpretino il design pensando a nuove modalità di utilizzo o di integrazione con il mondo fisico.

Valutazione dei progetti

I progetti ammessi alla fase di selezione finale, saranno valutati da una commissione scelta dall’ideatore ed dall’organizzatore dell’evento. La commissione valuterà i progetti utilizzando quattro parametri:

1. Originalità

2. Design

3. Fattibilità tecnologica

4. Utilità e impatto

Per ogni criterio, ciascun membro della commissione assegnerà un punteggio da 0 a 10. Al termine della valutazione, verrà stilata in base si voti una classifica. I primi tre team classificati riceveranno quale riconoscimento del loro merito un corrispettivo per l’opera resa.

Corrispettivo per i progetti selezionati

A fronte della concessione dei diritti di proprietà intellettuale, di cui al punto 5, i team vincitori avranno diritto a un corrispettivo, onnicomprensivo, come da tabella seguente:

Primo progetto selezionato 2.000 euro

Ciascun aderente ai team avrà diritto, pro quota, alla parte di corrispettivo corrispondente, indipendentemente dalla quantità e qualità del lavoro prestato. Garanzie Ciascun hacker garantisce che il progetto sviluppato:

1. sarà creato durante l’evento ed è un’opera originale;

2. non contiene alcun marchio, logo o altro elemento protetto dal diritto di proprietà industriale o diritto d’autore di proprietà di terzi, o che, ove esistano diritti di terzi, il partecipante si sia previamente dotato di tutte le necessarie autorizzazioni e licenze da parte del relativo titolare;

3. non violi altri diritti di terzi, inclusi, tra l’altro, i brevetti, i segreti industriali, diritti provenienti da contratti o licenze, diritti di pubblicità o diritti relativi alla privacy, i diritti morali o qualunque altro diritto meritevole di tutela;

4. non costituisce l’oggetto di contratto con terzi;

5. non contiene alcun contenuto diffamatorio, rappresentazione, considerazione oltraggiosa o qualunque altro contenuto che potrebbe danneggiare il nome, l’onore o la reputazione dell’ideatore del presente evento o dell’organizzatore o di qualunque altra persona o società;

6. non contiene alcun contenuto di carattere pornografico o sessuale, o contenuto di carattere discriminatorio in qualsivoglia modo (incluse specificamente la discriminazione basata sulla razza, sul sesso, orientamento sessuale, sulla religione e/o credo politico di individui o gruppi), né contenuti che promuovano violenza o lesioni nei confronti di qualsiasi essere vivente o qualunque altro contenuto offensivo, osceno o inappropriato;

7. non contiene alcuna minaccia o alcun contenuto volto a intimidire, molestare, o maltrattare la vita privata di una persona;

8. non costituisce una violazione delle leggi applicabili e non contiene dei contenuti che incoraggiano comportamenti illeciti.

 

I partecipanti dichiarano espressamente per sé e per i suoi aventi causa di manlevare integralmente l’ideatore del presente evento, l’organizzatore, i partner e/o eventuali loro incaricati da qualsivoglia rivendicazione da parte di terzi.

Proprietà intellettuale

I diritti di proprietà intellettuale relativi al Progetto che sarà selezionato come migliore dalla commissione resteranno acquisiti senza limitazione alcuna di carattere territoriale o frequenza d’uso, per intero o in parte, singolarmente o unitamente ad altro materiale ed a tempo indeterminato. Il team null’altro avrà a pretendere oltre al corrispettivo ricevuto. I diritti di proprietà intellettuale relativi ai Progetti che NON saranno selezionati come migliore dalla commissione resteranno integralmente in capo ai Partecipanti che potranno utilizzarli in conformità ai termini ed entro i limiti espressamente previsti dall’accordo di confidenzialità sottoscritto. I Partecipanti dichiarano di essere i titolari di qualsiasi contenuto utilizzato nella redazione del Progetto e dichiarano di non violare alcuna norma a tutela del diritto d’autore o di altri diritti di terzi. A tale riguardo i Partecipanti esonerano esplicitamente TAG ed A2A e ultrafab da qualsiasi responsabilità presente o futura in relazione ad un eventuale utilizzo illegittimo di detti contenuti.

Pubblicità

Partecipando all’evento, tutti i partecipanti consentono all’ideatore dell’evento e/o soggetti terzi da lui incaricati di utilizzare le informazioni personali e sul progetto per scopi di comunicazione e si impegnano a sottoscrivere una liberatoria per i diritti di immagine, necessaria per la realizzazione e diffusione di servizi fotografici e video.

Condizioni generali

L’ideatore del presente evento e l’organizzatore si riservano il diritto, a propria esclusiva discrezione, di annullare, sospendere e/o modificare l’evento, o parte di esso, in caso di guasto tecnico, frode, o qualsiasi altro fattore o evento che non era anticipato o non è sotto il loro controllo. L’ideatore dell’evento e l’organizzatore si riservano il diritto, a loro esclusiva discrezione, di squalificare qualsiasi hacker che: a) tenti di manomettere il processo di iscrizione o il funzionamento dell’evento; b) agisca in violazione del presente bando; c) si comporti in modo appropriato, antisportivo e contrario all’interesse interesse di un sereno e corretto svolgimento dell’evento.

Privacy

I dati personali raccolti tramite la registrazione e nel corso dell’evento saranno trattati al fine di consentire lo svolgimento dell’evento. Il trattamento dei dati personali potrà avvenire mediante l’utilizzo di strumenti manuali o informatici nel pieno rispetto delle prescrizioni di riservatezza e di sicurezza dei dati stessi. Titolare e responsabile del trattamento dei dati è l’organizzatore. Fatto salvo quanto sopra indicato, è esclusa qualsiasi forma di comunicazione o diffusione dei dati personali a terzi che non sia prevista come obbligo dalla legge. Ciascun interessato potrà esercitare, in qualunque momento, i diritti di cui agli articoli 7, 8 e 9 del D. Lgs. n. 196/2003, scrivendo a brescia@talentgarden.it.

Contestazioni

La partecipazione all’evento comporta l’accettazione senza riserve del presente bando da parte dei partecipanti. Ogni contestazione, di qualsivoglia natura, relativa al presente bando o all’evento, sarà decisa senza possibilità di appello a discrezione dell’ideatore dell’evento e dell’organizzatore.

Legge applicabile

Il presente bando è disciplinato dal diritto Italiano. Per ogni controversia relativa all’evento sarà esclusivamente competente il Foro di Milano